La vera Crioterapia Sistemica, total body è a Lecce, in cui testa, collo e spalle vengono totalmente interessate dal freddo. Tutti gli studi scientifici sono stati eseguiti sul raffreddamento totale del corpo e non su quello parziale generato dalle Criosaune ad azoto in cui la testa rimane fuori.

Iniziamo con il dire che la vera “CRIOSAUNA SISTEMICA” è quella effettuata in una CRIOCAMERA TOTAL BODY in cui tutto il corpo, compresa la testa, deve essere esposto al freddo per un massimo 3 minuti. criosauna lecce crioterapia Lecce crioterapia  tag: #crioterapia #criosauna #lecce

LA CRIOTERAPIA E I SUOI BENEFICI IN SOLI TRE MINUTI!

La Crioterapia sistemica, genera uno shock termico che produce, a cascata, innumerevoli effetti benefici su tutto il corpo umano. I benefici sono applicati in campo medico, sportivo, estetico e di benessere generale. Il trattamento della durata di 3 minuti al massimo in cui “tutto il corpo”, compresa la testa è avvolto da un freddo benefico.

La crioterapia viene utilizzata per la riduzione dei processi infiammatori e il rapido recupero post attività sportiva o trauma, ma anche in ambito Antiage e Biohacking non solo per la riduzione dell’infiammazione cronica e quindi dell’invecchiamento, ma anche per il miglioramento della circolazione (riduzione del ristagno di liquidi) e per l’accelerazione del metabolismo basale che aiuta nei processi di dimagrimento e di mantenimento del peso.

La crioterapia di tutto il corpo, nota anche come terapia del freddo, grazie all’utilizzo di criosaune e criocamere, è diventata sempre più popolare tra gli atleti professionisti, le celebrità, gli appassionati di fitness, i malati di dolore cronico e persino la persona comuni.

Perché tanta popolarità? Secondo un’indagine del settore del 2016 con oltre 300 intervistati, i frequentatori di crioterapia in total body (a corpo intero compreso la testa), hanno riferito che una sessione di 3 minuti nella criosauna di impatto offre loro innumerevoli vantaggi:

BENEFICI CON LE SESSIONI DI CRIOSAUNA SISTEMICA

  • Consente di trattare malattie cutanee, croniche ed episodiche;
  • Accelera la guarigione da lesioni e controlla i processi infiammatori;
  • Stimola il sistema immunitario e la circolazione sanguigna;
  • Riattiva il metabolismo con conseguenti benefici su sovrappeso, obesità e cellulite;
  • Aiuta a diminuire ansia e stanchezza;
  • Ha effetto antiossidante e antinfiammatorio;
  • Migliora il sonno e lo stato di salute in generale;
  • Ossigena e dona lucentezza ed elasticità alla pelle di viso e corpo.

Migliora Te Stesso Con le tecniche di Biohacking di RedFitSpace

RedFitSpace è il primo Fit Center specializzato nella metodologia di  BioHacking System  per il raggiungimento di un’adeguata forma fisica, il benessere personale, il potenziamento atletico, il recupero sportivo.

RedFitSpace è il sitema innovativo integrato che combina le tecniche di Biohacking del Caldo (Infrarossi), del Freddo (Criosauna Sistemica Total Body) e dell’esercizio fisico (HIIT) al fine di  “hackerare” in modo naturale e biologico il nostro organismo per raggiungere la versione migliore di noi stessi.

Il sistema RedFitSpace potenzia lo stato di salute ed il sistema immunitario, facilita il recupero sportivo post allenamento rigenerando i tessuti, prepara a sovraperformare nelle competizioni sportive, favorisce il dimagrimento e la tonificazione muscolare  mirando a raggiungere la forma fisica ideale in breve tempo.

Negli ultimi tempi si è innescata una “sorta di gara” relativa alle temperature che possono raggiungere le varie criosaune, come se, i benefici generati da questa straordinaria terapia, dipendessero dalla capacità della tecnologia di arrivare più in basso possibile sotto lo zero.

Ciò che invece tanti non sanno è che l’unica cosa veramente importante, ai fini di un reale ed efficace trattamento, è quanto in maniera uniforme e veloce la tecnologia riesca a raffreddare tutta la superficie corporea testa compresa.

Studio di comparazione tra: “Criocamera Total body” e “Criosauna partial body” (Azoto) Study by Dr Hausswirth, et al. (France), 2013 has compared electric cooled air, walk-in chamber to liquid nitrogen cooled saunas.

Le conclusioni di questo studio (testa a testa) tra WBC(Crioterapia sistemica “Total Body”) e PVC (Crioterapia con Criosauna “Partial Body) dimostrano che la temperatura cutanea diminuisce in tutte le parti del corpo in modo molto più significativo nel gruppo che ha fatto la WBC.
L’abbassamento della temperatura corporea è associato con l’attivazione del sistema nervoso centrale (SNC) e del sistema nervoso autonomo (SNA) determinando il rilascio norepinefrina come modulatore dell’infiammazione nonché di endorfine con effetto antalgico.
La concentrazione plasmatica di norepinefrina è del 35% maggiore nella WBC rispetto alla PBC.

LA CRIOTERAPIA SISTEMICA E' SOLO TOTALBODY BENEFICI DELLA REALE CRIOTERAPIA SISTEMICA

Crioterapia Sistemica

Crioterapia Sistemica

Crioterapia sistemica: le prime pratiche del freddo a scopo terapeutico affondano antiche radici.

La vera “CRYOTERAPIA SISTEMICA” è quella TOTAL BODY in cui tutto il corpo, compresa la testa, deve essere esposto al freddo per un massimo 3 minuti.
Tutti gli studi e le ricerche pubblicate dagli anni ’80 ad oggi sono stati eseguiti con “Cryocamere” e con esposizione totale del corpo umano.
Non ci sono invece studi relativi alla CRIOTERAPIA SISTEMICA PARZIALE eseguita nelle Criosaune in cui la testa e parte delle spalle non sono interessate dal freddo o comunque lo sono marginalmente.

La Criocamera (o sauna del freddo) consente di effettuare un trattamento durante il quale il corpo viene esposto, per brevissimo tempo, a temperature molto basse che siano in grado di far scendere velocemente la temperatura della pelle fino a raggiungere 15°C circa. Parecchi studi dimostrano che l’esposizione a temperature così estreme ha la capacità di stimolare l’organismo, creando parecchie e benefiche reazione a catena con effetti molto positivi sulla salute.
Inoltre i trattamenti con il freddo sono in grado di curare moltissime patologie di svariate branche mediche.
La Crioterapia Sistemica TOTAL BODY risulta molto efficace anche in ambito estetico come acceleratore metabolico per il dimagrimento, per contrastare efficacemente la cellulite ed è anche un ottimo strumento anti-age di straordinaria efficacia.

I Benefici

Temperature molto basse e pochi minuti di trattamento sono fondamentali per curare numerose patologie.

TERMOREGOLAZIONE
il freddo intenso viene percepito come campanello di allarme. I recettori della temperatura posti nella pelle inoltrano segnali di “allarme” all’ipotalamo il quale si adopera ad affrontare la criticità richiamando sangue, ossigeno e nutrienti alla circolazione interna per garantire agli organi vitali la temperatura di cui hanno necessità per funzionare.

VASOCOSTRIZIONE E VASODILTAZIONE

Trascorsi i tre minuti di esposizione al freddo i vasi sanguigni e i capillari si dilatano fino a quattro volte in più del loro normale diametro in modo da riscaldare velocemente le parti periferiche dell’organismo.

MUSCOLI

Il freddo genera un effetto analgesico, diminuisce o addirittura scompare il dolore e contrasta efficacemente l’edema.

RISPOSTA ANTINFIAMMATORIA

Aumentano citochine anti-infiammatorie e si riducono drasticamente le infiammazioni a carico dell’apparato muscolo/scheletrico.

INNALZAMENTO DEL METABOLISMO

Consumo calorico per sessione da 600/800 Kcal. Circa Irrorazione profonda dei tessuti (miglioramento visibile della cellulite).

I Benefici
Come reagisce il corpo

Come reagisce il corpo

Cosa succede al corpo umano durante una seduta di “Crioterapia sistemica” total body?

E’ bene ricordare quanto il corpo umano sia assolutamente una “macchina perfetta” capace di auto-gestirsi, guarirsi e perfettamente in grado di affrontare ogni situazione di emergenza mettendo in atto tutte le risorse a sua disposizione per proteggere e salvaguardare la vita.

Appena dentro ad una “Cryocamera” TotalBody di RedFitSpace lo shock termico è immediato così come immediate sono le reazioni che il nostro organismo metterà in atto per affrontare la criticità del momento.
La prima ed immediata reazione che si verifica subito dopo l’impatto con un ambiente così freddo è una vasocostrizione energica. Il sangue viene immediatamente richiamato dalla periferia verso la circolazione interna in maniera prioritaria per garantire sufficiente calore e nutrizione agli organi interni fondamentali alla sopravvivenza. Il sangue che irrorerà la parte centrale dell’organismo (cuore, polmoni, apparato digerente, fegato, reni, ecc.) sarà estremamente ricco di ossigeno, enzimi e nutrienti necessari per un intervento mirato a superare l’emergenza del momento. Tutto il resto del corpo non essendo prioritario fa fronte alla criticità meglio che può. La possente vasocostrizione generata dal freddo ha una spiccata azione anti edema riuscendo così ad evitare lo stravasare del sangue nei tessuti.

A proposito di traumi i trattamenti di “crioterapia sistemica” stimolano positivamente l’ipofisi a produrre l’ormone Acth e all’incremento di ormoni steroidei nel flusso ematico che predispone ad una produzione minore di mediatori chimici che sono la causa delle infiammazioni alle articolazioni con il risultato di vedere diminuire ed, in qualche caso, addirittura scomparire il dolore. La presenza dell’ossigeno favorisce anche la rimozione dei radicali liberi e dei metaboliti del dolore che spesso vengono prodotti da distorsioni traumatiche e contusioni a carico di muscoli e articolazioni.

Crio per dimagrire

Dimagrimento grazie al consumo calorico di 600/800 Kcal

600/800 Kcal consumate per una sessione di tre minuti dentro ad una Cryo-camera, il tutto paragonabile ad un intensissimo allenamento fisico di ore. La ripetizione di più sessioni di Crioterapia sistemica genera un aumento del metabolismo con conseguente diminuzione del peso corporeo. (dimagrimento). Inoltre il freddo stimola il consumo del tessuto adoposo. A differenza di quello bianco, che immagazzina l’energia in eccesso sviluppando quindi il grasso, il tessuto adiposo bruno trasforma l’energia in calore, permettendo quindi al corpo di bruciare i grassi.

Migliora il micro-circolo ossigenando i tessuti e migliorando l’aspetto della pelle a buccia d’arancia (cellulite Anti-age). Contemporaneamente a tutto ciò, l’esposizione ad un freddo così intenso, ha la capacità di produrre una notevole quantità di endorfine che hanno la capacità di ridurre, stress, irritabilità e ansia generando una profonda sensazione di euforico benessere generale.

Crio per dimagrire
Crio per la salute

Crio per la salute

La crioterapia, un grande aiuto per moltissime branche mediche.

L’organismo umano è perfettamente in grado di affrontare, gestire e tollerare, ovviamente per pochi minuti, l’esposizione ad un freddo così estremo. Quando i recettori della pelle preposti al controllo della temperatura corporea inviano segnali di “allerta” all’ipotalamo vengono immediatamente attivati i meccanismi necessari a ripristinare prima possibile una condizione di normalità salvaguardando, in maniera prioritaria, i sistemi, gli organi e gli apparati fondamentali alla sopravvivenza.

Alle basse temperature i muscoli non riescono a rimanere contratti per cui si rilassano e si distendono (effetto mio-rilassante) con la conseguenza di far scomparire il dolore. Le “citochine” sono delle piccole proteine secrete dai globuli bianchi che sono utilizzate nelle
segnalazioni cellulari influenzando anche il comportamento di altre cellule. La caratteristica di tali proteine è quella di essere pro-o-anti infiammatorie. Numerosi studi hanno dimostrato che con la “crioterapia sistemica” diminuiscono in maniera massiccia le citochine infiammatorie mentre aumentano considerevolmente quelle anti-infiammatorie; ecco perché la crioterapia sistemica è un potente anti-infiammatorio. La percezione del freddo è, ovviamente, intensa ma comunque sopportabile per un massimo di tre minuti che è il tempo prestabilito della terapia. Il ritorno alla temperatura ambientale determina una immediata vasodilatazione con l’ aumento del volume dei vasi sanguigni di quattro volte superiore al loro volume naturale. Tutto ciò avviene per irrorare e riscaldare, nel più breve tempo possibile, tutte le zone periferiche. Il sangue che era stato convogliato verso la circolazione interna arricchito di ossigeno, enzimi e nutrienti, grazie alla possente vasodilatazione, riesce a raggiungere ogni parte dell’organismo generando una iper-ossigenazione dei tessuti e favorendo i naturali processi metabolici della disintossicazione.